Mag 12

Progetto Mediterraneo con la Luiss

Nella giornata di martedì 16 maggio scorso, nella suggestiva cornice di Villa Blanc a Roma, sede della LUISS Management, è stato presentato il “Progetto Mediterraneo”, ambiziosa ed innovativa iniziativa realizzata con il contributo pressoché integrale della Fondazione Terzo Pilastro, su impulso del suo Presidente Prof. Avv. Emmanuele F. M. Emanuele, e con eccezionale tempestività e lungimiranza sposata in toto dall’Università LUISS, nelle persone del Vice Presidente Esecutivo Luigi Serra e della Presidente Emma Marcegaglia.

L’Ateneo ha immediatamente messo a disposizione del progetto scaturito da un’idea del Prof. Emanuele l’eccezionale livello di professionalità che lo caratterizza da più di 30 anni, durante i quali l’offerta didattica e formativa della LUISS si è articolata in pressoché tutti i settori disciplinari, dall’Economia e Finanza, all’Impresa e Management, alla Giurisprudenza, alle Scienze Politiche.

Si tratta di una circostanza inusitata, che trova un epigono di riferimento nell’isola di Malta, il cui motore è una donna esemplare quale la Presidente della Repubblica Marie Louise Coleiro Preca, con la quale il Presidente della Fondazione Terzo Pilastro Prof. Emanuele ha avviato un fecondo confronto e scambio nella direzione di iniziative comuni di altissimo livello da intraprendere congiuntamente.

Sorprende, in un contesto siffatto, l’insufficiente partecipazione all’evento delle testate giornalistiche – “Il Corriere della Sera” ed “Il Messaggero” su tutte – che si definiscono sempre attente alle vicende più significative per il futuro del nostro Paese, e che, nel migliore dei casi, si sono limitate a ridurre il ruolo della Fondazione Terzo Pilastro – Italia e Mediterraneo a quello di mero finanziatore, sottolineando quasi esclusivamente la presenza all’evento del ministro Angelino Alfano e della Presidente LUISS Emma Marcegaglia (e parallelamente dimenticando l’importante funzione di tutti gli altri attori che hanno reso possibile questo progetto).

Encomiabili, al contrario, testate quali “Il Tempo”, “Il Sole 24 Ore” ed “Il Foglio”, che hanno dato la giusta rilevanza all’iniziativa entrando nel dettaglio della stessa, e dando conto con puntualità e precisione dei ruoli di tutti coloro che, a vario titolo, hanno reso il “Progetto Mediterraneo” una splendida realtà.

 

Da sinistra > Giovanni Lo Storto, Direttore Generale LUISS, Emmanuele Emanuele, Presidente della Fondazione Terzo Pilastro, Angelino Alfano, Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione internazionale, Emma Marcegaglia, Presidente LUISS, Marwan El Muwalla, Presidente Università di Petra (Giordania), Luigi Serra, Vice Presidente Esecutivo LUISS e Paola Severino, Rettore LUISS.